Le Arti nella scena dei mercati: il Mercato Nomentano spazio scenico per Carla Tató e Carlo Quartucci

Pubblicato il 23 giugno 2017 Categoria: ,

Un incontro incentrato sullo spazio e sulla rete: lo spazio inteso come quartiere-municipio, territorio-mondo in cui vivono e operano centinaia di associazioni, realtà culturali, sociali e creative, da mappare per poter disegnare nuove relazioni e nuovi flussi di convergenza e sinergia nelle attività e negli obiettivi. Lo spazio inteso come luogo di incontro attraverso le nuove piattaforme tecnologiche e attraverso nuove piazze fisiche che si aprono al dialogo con il territorio. È questo il caso-emblematico del Mercato d’Autore Nomentano, spazio rifunzionalizzato, nuova piazza aggregativa per ospitare, oltre agli esercizi commerciali, anche eventi, arte, incontri.

L’incontro è promosso dall’associazione culturale La Casa Totiana, con sede nel quartiere in Via Ofanto 18, casa-laboratorio che conserva gli archivi del poeta e video artista Gianni Toti e della pittrice naif Marinka Dallos Toti. Nei locali de La Casa Totiana è stato concepito il progetto di Poetronicart, start-up innovativa fondata nel 2016 come market-place, piattaforma digitale (e non solo) rivolta al mondo dell’arte, della cultura e più in generale della creatività per facilitare lo scambio e la relazione tra competenze, risorse, progetti, beni artistici e culturali.

Lo spazio di creazione”
Dialogo Scenico con Carlo Quartucci e Carla Tatò
intervista performativa di VJ Janus

Carlo Quartucci e Carla Tatò, teatranti, inventori e creatori di spazi poetici e artistici, di paesaggi scenici e drammaturgici, incontrano il pubblico in un dialogo scenico presso il Mercato d’Autore di via Alessandria. Un dialogo in concerto con la performer VJ Janus.

Le tappe fondamentali che hanno attraversato il percorso artistico dei due artisti, da Camion a La Zattera di Babele fino a Teatr’Arteria diventeranno “scena”, spazio-progetto, negozio d’autore, edificio scenico. Un luogo dove il progetto “Atelier Transeuropa Express” dei due teatranti trova un’altra tappa. Racconti, epopee, conversazioni, evocazioni, immagini, azioni esplodono in “schegge sceniche” di figure e presenze: un universo letterario, teatrale, pittorico, musicale, visivo, elettronico e sonoro per raccontare.

PROGRAMMA
27 giugno 2017

Mercato d’Autore Nomentano
Piazza Alessandria, Roma

Ore 18.00

Presentazione del Mercato d’Autore e della start-up innovativa Poetronicart
a cura di Pia Abelli Toti e di Silvia Moretti

Ore 18.30 -19.30

Lo spazio di creazione
Dialogo Scenico con Carlo Quartucci e Carla Tatò, creatori di spazi poetici e artistici
intervista performativa di VJ Janus, Simona Verrusio

Carlo Quartucci e Carla Tatò, teatranti, inventori di paesaggi scenici e drammaturgici, incontrano il pubblico in un dialogo scenico presso il Mercato d’Autore di via Alessandria. Un dialogo in concerto con la performer VJ Janus.

Ore 19.30 – 21.00

Dj-set di Økapi, sound-artist e collagista elettronico

Selezione di aperitivi a cura del Mercato Nomentano

Inserisci commento